L’uomo, macchina non macchina; l’importanza della definizione degli obiettivi.

Ultimamente il mio approccio con gli atleti che seguo sta prendendo un'onda ampia, dove in mezzo c'è tanto spazio per respirare, respirare e riflettere, lentamente. Ho sempre pensato che gli atleti sono persone, persone che fanno gli atleti, una sorta di "dualismo" che richiede la giusta attenzione, e questo è appunto il principio che sostengo... Continue Reading →

Into the wild of Connemara.

Si può entrare in sintonia con un luogo anche solo per quattro giorni? Assolutamente si, specie se questo luogo ha un forte impatto come L'Irlanda dell'ovest. Dopo un paio di giorni fra Dublino e Galway trascorsi in giro a piedi ed in auto, ecco una sosta nella serata buia a Kinvara, dove pioveva e non... Continue Reading →

Strade.

Quest'anno c'era il sole, e già questo mi scaldava di parecchio, perché in realtà avevo freddo; sette e quarantacinque del mattino, sono sotto alle mura della fortezza medicea di Siena, un dieci di marzo che solo a pensarci mesi prima avrebbe fatto freddo così, solo a pronunciarlo; perché febbraio era li dietro, appena passato. Capita... Continue Reading →

Considerazioni sull’allenamento per le corse Trail.

Il corpo umano non può esprimere un'espressione più perfetta; il movimento della corsa, (spostarsi, camminare), è fra gli otto movimenti fondamentali il più armonico, il più completo, il più rappresentativo dal punto di vista storico-evolutivo considerando le origini dell'uomo e la sua evoluzione. Correre in natura e fra le montagne riporta alle origini, ci riporta... Continue Reading →

Seventeen days in the life. part two.

Ero a Chattanooga, ma non dovevo dormire li quella notte, due ore di macchina e sono a Murphy, in un tardo pomeriggio grigio, umido e con molte nuvole basse che offuscavano le montagne, ero quindi a Murphy, un delizioso paese a metà fra il Chattahoochee e Nantahala NF. Questo poteva bastare. I was in Chattanooga,... Continue Reading →

Seventeen days in the life. part one.

Leggi il mio racconto, diciassette giorni #onzerod, un viaggio nella vita con foto, racconti, poesie e la radio sempre sintonizzata su Bluegrass Junction. Read my story, seventeen days #onzerod, a journey through life with photos, stories, poems and radio always tuned to Bluegrass Junction. Austin, Texas, 5 agosto 2018, sono le 10 pm, ci sono 34°... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑